Browsing Category

zuppa

Senza categoria/ Tutte le ricette/ Veg/ verdure/ zucca/ zuppa

Zuppa invernale di zucca

zuppa invernale di zucca

zuppa invernale di zucca

Una zuppa calda e cremosa è proprio quello che ci vuole a fine serata, in queste ultime, fredde sere d’autunno, la mia zuppa invernale di zucca vi conquisterà.
La base è un corroborante brodo di pollo, al quale si lega la dolcezza cremosa della zucca e l’umami del parmigiano reggiano. Ma non sempre si ha il tempo necessario ad ottenere un buon brodo, concentrato al punto giusto e pronto da impiegare come ingrediente per piatti più complessi.
Qualche settimana fa sono stata contattata da un’incaricata per conto di Star, azienda che di certo non ha bisogno di presentazioni, per provare i suoi tre brodi pronti in brick. Ho accettato con entusiasmo perché, come milioni di persone in Italia, sono cresciuta con i suoi prodotti e non ho mai avuto modo di dubitare della loro qualità. Inoltre per chi, come me, conduce uno stile di vita frenetico, un prodotto pronto di questo tipo è quanto di meglio si possa desiderare per ricreare in pochi attimi il gusto di una cena in famiglia, ma anche per prepararsi al volo una minestrina corroborante in caso di influenza.  E per chi si pone i soliti, e francamente insensati, interrogativi riguardo a cosa di tanto misterioso possa esserci in un brick di brodo pronto, basta leggere gli ingredienti…

“Acqua, cipolla, sale, aromi naturali, estratto di lievito, carne di pollo 0,04%, aglio, aroma naturale di cipolla, olio extravergine di oliva, carote 0,01%, porro 0,01%, colorante: caramello semplice, piante aromatiche, spezie.”

ma sarà soprattutto l’assaggio a convincervi definitivamente che si tratta di un prodotto buonissimo e sicuro. Vediamo ora di scoprire come si prepara la zuppa invernale di zucca

 

Zuppa invernale di zucca

ingredienti per 4 persone

4 cucchiai di olio d’oliva

1 litro di brodo di pollo pronto, per me Il Mio Brodo di Star

1 kg di zucca, sbucciata e tagliata a pezzi non troppo grossi

1 cipollotto fresco affettato finemente

4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato

noce moscata o pepe nero

sale iodato

In una pentola grande scaldate due cucchiai d’olio e fate dorare il cipollotto affettato, aggiungete la zucca tagliata a pezzi e fatela dorare leggermente.
Versate quindi il brodo di pollo, abbassate la fiamma, coprite e lasciate che la zucca cuocia, serviranno circa 15 minuti.
Omogeneizzate la zuppa invernale di zucca con un frullatore a immersione, aggiustate di sale e pepe, versatela in ciotole singole e guarnite con noce moscata e parmigiano reggiano.
La zuppa, una volta a temperatura ambiente, può essere congelata fino a due mesi, se porzionata nello stampo per cubetti di ghiaccio, è anche un’ottima base per preparare risotti e minestre.

 

 

 

cena/ classici rivisitati/ comfort food/ slow carb/ tacchino/ zuppa

Stufato di tacchino e verdure

stufato di tacchino e verdure le fitchef

Fuori è una giornata di vento e neve e mentre mi godo la mia casa, calda e confortevole, penso che sia la giornata ideale per cucinare qualcosa di caldo e corroborante. Nulla è meglio di una calda porzione di stufato in giornate come questa, ed ecco la ricetta di uno dei miei preferiti.

La lista di ingredienti per lo stufato di tacchino può sembrare interminabile, ma è composta prevalentemente da verdure che di sicuro avete già in frigorifero.Di solito preparo lo stufato di tacchino e verdure in una pentola elettrica per cottura lenta, (un acquisto che vi consiglio caldamente se, come me, passata quasti tutto il giorno fuori casa e non avete tempo per cucinare piatti che necessitano una lunga cottura), aggiungo tutti gli ingredienti e alla sera trovo una calda cena già pronta ad aspettarmi, ma essendo un elettrodomentico ancora non molto diffuso vi descriverò la preparazione classica dello stufato di tacchino e verdure per il quale dovreste considerare una cottura a fiamma bassa per almeno 1 ora e mezza ( otto ore per lo slow cooker)

Stufato di tacchino e verdure : Ingredienti

400 g di fesa di tacchino macinata
1 piccola cipolla tritata
1 scatola di pelati
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
1 cucchiaino di bicarbonato
2 carote a fette
2 coste di sedano tagliate a cubetti
200 g di broccoli divisi in cimette
1 patata
150g di orzo perlato
100g di lenticchie, ammollate la notte precedente e scolate
100g di piselli secchi, ammollati la notte precedente e scolati
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale iodato e pepe q.b.

Versiamo l’olio sul fondo della pentola, facciamolo scaldare a fuoco medio e dopo qualche istante mettiamo a rosolare brevemente la fesa di tacchino tritata, aggiungiamo quindi la cipolla tritata. Continuiamo a mescolare finché la cipolla sarà bionda e traslucida.

A questo punto possiamo aggiungere tutti gli altri ingredienti, opportunamente preparati, e coprire tutto con abbondante acqua fredda.
Portate a bollore e abbassate la fiamma continuando la cottura finché lenticchie e piselli non saranno teneri.

Valori nutrizionali

Una porzione di stufato di tacchino e verdure di circa 300 grammi apporta:
390 cal, 31 g di proteine, 4 g di grassi, 50 g di carboidrati.

 

 

3 blocchi/ anti cellulite/ avena/ crusca d'avena/ fiocchi d'avena/ Petto di pollo/ pranzo in zona/ tacchino/ zuppa

Zuppa di avena, porri e tacchino

Fa freddo, la zuppa è la soluzione ideale per risolvere i pasti con un piatto unico appagante e di conforto.
Ricca di aminoacidi ramificati, ferro, magnesio e grassi insaturi, la carne di tacchino è un alimento prezioso per il recupero muscolare e per incrementare la qualità del riposo notturno.

Ingredienti: ( per due, ma adattatela ai vostri macros) 
150 gr di porri finemente affettati
50 gr di fiocchi d’avena
300 gr di petto di tacchino a cubetti
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
750 ml di acqua bollente
2 tazze di latte scremato
noce moscata e pepe bianco a piace

Scottate i cubetti di petto di tacchino sul fondo di una pentola antiaderente e deglassate con un paio di cucchiai d’acqua.
Aggiungete i porri affettati finemente lasciateli appassire per pochi minuti.
Versate l’acqua , i fiocchi d’avena, la crusca e lasciate cuocere a fuoco basso per circa 25 minuti, mescolando spesso.
A fine cottura aggiungete il latte a temperatura ambiente, la noce moscata e il pepe bianco e l’olio d’oliva. Coprite la pentola con il suo coperchio e lasciate riposare la zuppa di avena per altri dieci minuti a fuoco spento prima di servire.
Se lo desiderate potete usare il mixer ad immersione per rendere la zuppa di avena ancora più cremosa.

[warning]Scopri ogni giorno le promozioni dei nostri partner nel gruppo facebook di Le Fitchef [/warning]

CONSIGLIA Pizzette di cavolfiore