allenamento/ Body&Mind/ Fit&Beauty/ Informazioni Nutrizionali

Pancia piatta per l’estate | gli errori che rallentano i tuoi risultati

pancia piatta
pancia piatta ragazza

Per molti appassionati di una vita attiva, il sogno di una pancia piatta per l’estate si scontra immancabilmente con la frustrazione di vedersi, al giungere dei primi caldi, con un addome appannato e spesso gonfio, nonostante i numerosi sacrifici dei mesi precedenti. Se talvolta questo è il risultato di una disciplina applicata in modo poco rigido e in tempi insufficienti, per la maggior parte delle persone, le ragioni di questo insuccesso possono trovarsi in pochi, trascurati fattori:
la scarsa gestione dello stress, il sonno insufficiente, un’alimentazione inadeguata.
Prima di rivolgerci al medico in cerca di una diagnosi di ipercortisolemia , perché non provare a lavorare su questi tre fattori?

Scarsa nutrizione ( e scarsità di carboidrati nella dieta)

carboidrati nella dieta per una pancia piatta per l'estate

Non ho citato a caso l’ipercortisolemia, dal momento che è una di quelle condizioni cliniche che periodicamente viene indicata, a sproposito, come la ragione principale dell’insuccesso di un piano di ricomposizione corporea. Tale condizione è sempre accompagnata da una corte di sintomi ben definiti e va trattata clinicamente.
L’ipercortisolemia dipende da una inadeguata produzione di cortisolo in risposta agli eventi stressanti e, solo se diagnosticata da personale medico, va trattata con la somministrazione di corticosteroidi.

Tuttavia sono in molti ad autodiagnosticarsi ( o a diagnosticare, senza basi reali) tale problematica.
La stragrande maggioranza delle persone che riporta di soffrire di un momento di stanchezza cronica, può attribuire questa condizione ad una inadeguata gestione dello stress.

Il muscolo striato è un tessuto metabolicamente costoso e rappresenta una ricca fonte di aminoacidi. Per mantenere efficienti le funzioni del cuore, del cervello e del sistema nervoso, l’organismo aggredisce le scorte muscolari per garantire i substrati necessari all’omeostasi.

In parole povere: una dieta ristretta, protratta per lunghi periodi, non è esattamente una passeggiata di salute per l’organismo e può condurre alla riduzione della massa magra.

La buona notizia è che questo tipo di danno si può prevenire con un’alimentazione consistente, ricca soprattutto di proteine e carboidrati. Il glucosio è la fonte energetica più rapida e semplice da impiegare per mantenere efficienti le funzionalità dell’organismo. Per cui è preferibile scegliere una dieta sostenibile sul lungo periodo, piuttosto che una che garantisce un dimagrimento spettacolare, ma difficile da mantenere nel tempo.

L’importanza del sonno

gattino che dorme a pancia all'aria

La qualità del sonno ed un adeguato introito nutrizionale sono fattori strettamente correlati. Una dieta equilibrata garantisce un riposo qualitativamente migliore, che impegna l’organismo nei processi riparativi notturni, senza che questi manifesti carenze.
D’altra parte, una buona qualità del sonno è responsabile del mantenimento dell’equilibrio ormonale alla base della gestione dell’appetito.

Mangiare bene e dormire altrettanto bene, sono elementi imprescindibili per una buona forma fisica e mentale.

La gestione dello stress

studente stressato con la pancia gonfia


Le situazioni stressanti sono all’ordine del giorno per chiunque, che si tratti di un lavoro impegnativo o svolto in un ambiente poco stimolante, la mancanza di riposo di qualità, la normale gestione delle occorrenze domestiche o semplicemente un impegno muscolare eccessivo, in termini qualitativi e quantitativi, la necessità di imparare a gestire le condizioni che espongono il sistema nervoso e l’intero organismo a sollecitazioni estreme, diventa essenziale, nell’ottica di mantenersi in buona salute e di non veder vanificati i risultati di un lungo lavoro in palestra e sfumare il sogno di una pancia piatta per l’estate.

Trova il tuo momento speciale per ricaricarti, fai una passeggiata, incontra gli amici, adotta un cucciolo, fai una nuotata o concediti un weekend in spa. Qualsiasi attività rilassante e appagante va bene, purché risulti rigenerante e consenta di prendersi una pausa piacevole dalla quotidianità.

Concludendo, il segreto per una pancia piatta per l’estate sta nel relax?
Sì, ma non solo.

Nutrirsi in maniera adeguata alle proprie esigenze atletiche e quotidiane resta la base di un corpo armonioso, insieme ad una routine d’allenamento equilibrata e svolta senza l’ansia di osservare risultati immediati. A questo bisogna integrare un equilibrio interiore che, sebbene non sia facile da ottenere, può essere più facilmente raggiunto rallentando i propri ritmi di allenamento e concedendosi qualche sgarro controllato.

per approfondire:
L’importanza dei carboidrati

Nutrizione e allenamento, un approccio pratico

Quante proteine assumere, la guida completa

Perché mangio sano, ma non dimagrisco?

Per ogni tipo di dubbio, lasciami un commento, risponderò alle tue domande. Per tutto il resto ti aspetto nel gruppo Facebook di Lefitchef

Facebook Comments

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.