al forno/ carboidrati/ ciambella proteica/ classici rivisitati/ farina d'avena/ frutta/ vitafiber/ whey/ xilitolo/ yogurt

Banana Bread allo yogurt greco

banana bread

 

 

banana bread
Il banana bread più sano è preparato senza olio né burro, ma è così soffice e goloso che chiunque stenterà a crederci.
SO che avrei dovuto pubblicare questa ricetta tanto tempo fa, giaceva infatti nel mio personalissimo e segreto taccuino degli esperimenti riusciti ( che poi è, molto prosaicamente, il nome di una cartella sul desktop del pc) da almeno sei mesi. Ma sono una blogger distratta, ormai è evidente.
Oltretutto la ricetta del banana bread è una di quelle che, per fortuna, è riuscita a meraviglia al primo tentativo. Sottolineo fortunatamente, dal momento che la banana è uno dei pochissimi alimenti che sono costretta a maneggiare con i guanti a causa di una violenta allergia che mi perseguita da che ho memoria. Per darvi la misura di quanto sia violenta sappiate che una volta ho avuto una reazione che mi portò al pronto soccorso, per aver bevuto mezza tazza di tè aromatizzato ai frutti misti, tra i quali c’era appunto qualche scaglia di banana…

Ma veniamo a noi, questa è una versione quasi classica del banana bread, ad eccezione del fatto che l’ho dolcificato (poco) con il solito mix di xilitolo e vitafiber che conferiscono ai dolci una struttura estremamente simile a quella apportata dallo zucchero comune, ma con molte calorie in meno.
Per ottenere una versione proteica, sostituite 50 grammi di farina d’avena con l’equivalente in peso di whey del gusto che preferite.

 

Banana Bread : Ingredienti

180 g di farina d’avena
1 cucchiaino di lievito per dolci
2 uova intere
200 grammi di polpa di banane molto mature
120 g di Yogurt greco al naturale , magari fatto in casa con la mia ricetta
60g di xilitolo
50g di vitafiber
a piacere potete aggiungere gocce di cioccolato, uvetta, frutta secca etc.
1 pizzico di sale
aroma di vaniglia

Preriscaldate il forno a 175°C e ungete uno stampo da plumcake che terrete da parte.
In una ciotola mescolate la farina con il lievito e il sale
A parte frullate la polpa di banana con le uova, lo yogurt greco, lo xilitolo e il vitafiber fino ad ottenere un composto omogeneo
Versate questo composto sul mix di farina e lievito e mescolate velocemente, non prolungate troppo questo passaggio per non inficiare la riuscita del banana bread.
Versate l’impasto nello stampo precedentemente preparato e cuocete in forno già caldo per 35-40 minuti.
Fate la prova dello stecchino, sfornate e aspettate che si freddi almeno 15 minuti prima di estrarre il banana bread dallo stampo.

Come sempre, vi invito a raggiungermi nel gruppo facebook di Le Fitchef  per promo e consigli extra
Passate a trovare i nostri amici di Village Bakery per scoprire tantissime nuove e golose ricette , insieme a tanti prodotti utili.

Facebook Comments

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    arabafelice
    7 febbraio 2016 at 14:33

    Noe mi piace da morire questo!
    Alle prossime banane che si suicidano provo 🙂

    • Reply
      lefitchef
      7 febbraio 2016 at 14:58

      ahaha, io lo faccio con la polpa di avocado per i motivi già menzionati, prova anche questa versione magari :*

  • Reply
    mauro
    7 febbraio 2016 at 21:35

    scusami, ma le info nutrizionali si possono avere?

    • Reply
      lefitchef
      11 febbraio 2016 at 19:38

      Normalmente lascio che ognuno ricavi i suoi per mezzo di myfitnesspal dato che spesso si sostituiscono gli ingredienti in base a quelli di cui si dispone al momento 🙂

  • Reply
    Nicola
    15 maggio 2016 at 12:22

    Se non avessi lo xilitolo ma la stevia, quanti gr ne divrei mettere?

    • Reply
      lefitchef
      19 maggio 2016 at 17:54

      non ne ho idea Nicola, la mia ricetta non prevede da stevia, puoi assaggiare l’impasto e valutare da solo 🙂

  • Reply
    luana bonn
    13 ottobre 2016 at 10:56

    come sostituire xilitolo e vitafiber??

    • Reply
      lefitchef
      17 ottobre 2016 at 19:23

      usa un dolcificante di tuo gusto, la consistenza ne soffrirà un pò, ma il gusto sarà comunque buono

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    CONSIGLIA Pizzette di cavolfiore