Browsing Category

pancakes

albumi/ classici rivisitati/ colazione/ farina d'avena/ low carb/ monoporzioni/ pancakes/ proteine del siero del latte/ snack dolci/ uova/ whey/ yogurt

Pancakes proteici alle bacche Goji

Le bacche Goji sono tra gli alimenti più ricchi di antiossidanti , appartengono alla famiglia delle solanacee e appartengono da sempre alla tradizione erboristica cinese.Presentano un’altissima percentuale di fitonutrienti, tra i quali spiccano: Luteina, Germanio, Solavetivone, Betaina ed una quantità impressionante di vitamina C e ferro.
Ingredienti:
1 uovo intero
3 albumi
3 scoop di whey ( neutre o alla vaniglia)
1 cucchiaio di semi di lino
1 cucchiaio colmo di farina d’avena
1 manciata di bacche Goji
1 cucchiaino di lievito in polvere
latte scremato quanto basta
dolcificante a piacere

Mescolate con cura le uova con le proteine in una ciotola capiente, aggiungete la farina, i semi di lino, le bacche, e il lievito. Aggiungete il latte necessario ad ottenere una pastella semifluida. Il risultato dipende dalla dimensione delle uova e dal tipo di proteine che avrete utilizzato, quindi potreste non averne bisogno affatto.
Riscaldate una padella antiaderente ( eventualmente ungendola con una goccia d’olio d’oliva o con uno staccante industriale) e versate mezzo mestolo di mistura per volta dandole una forma circolare ( senza premere troppo) .Cuocete ogni lato per circa un minuto e riponete al caldo, impilati, i pancakes cotti. Potete presentarli con dello sciroppo d’agave, miele o una salsa allo yogurt.

avena/ colazione/ dolci/ pancakes/ proteine del siero del latte/ ricetta a basso indice glicemico/ ricetta base/ ricetta dolce senza zucchero/ ricetta proteica/ Tutte le ricette/ uova/ whey

crepes proteiche ricetta base

crepes proteiche

Le crepes ! Versatili e irresistibili in ogni versione, costituiscono un alimento completo e nutriente, di facile realizzazione e che, preparato in anticipo, si presta ad essere conservato in freezer per essere subito pronto dopo una rapida decongelazione in microonde.
Ecco la versione proteica della ricetta base 

per 6-8 crêpes proteiche occorrono:

– un uovo 

– un misurino di proteine del siero del latte
– un cucchiaio di farina d’avena setacciata
-latte quanto basta a rendere fluido il composto
-un cucchiaino di olio di cocco

-un pizzico di sale

in una ciotola miscelare le due polveri con il sale e aggiungere l’uovo precedentemente sbattuto. Mescolare con cura e aggiungere a filo il latte in modo da ottenere una pastella fluida che sarà lasciata a riposare per almeno mezz’ora al fresco.

Trascorso il tempo di riposo bisogna inumidire appena nell’olio di cocco, un foglio di carta da cucina che servirà ad ungere  il fondo del padellino nel quale  cuoceranno le crepes.
il padellino ideale ha il fondo spesso ed un fondo perfettamente antiaderente, inoltre il suo diametro non dovrebbe superare di molto i venti centimetri.
In alternativa si può utilizzare la crepiera classica.
Con un mestolo si fa cadere una piccola parte dell’impasto ( circa l’equivalente di tre cucchiai)  delle crepes proteiche sulla padella ben calda e leggermente unta e si lascerà cuocere un paio di minuti per parte.

Una volta cotte bisogna impilare le crepes proteiche l’una sull’altra su un piatto di ceramica, questo consentirà loro di mantenersi soffici e calde più a lungo.
Quando saranno completamente fredde, le crepes proteiche potranno essere conservate in frigorifero, sarà necessario frapporre tra esse un foglio di pellicola per alimenti, per evitare che durante la fase di congelamento formino un blocco unico.

ogni altra ricetta base  per  pancakes e crepes proteiche è raccolta nell’apposita sezione del blog raggiungibile seguendo questo link, buona lettura!

CONSIGLIA Mostaccioli