collaborazioni/ frullato

Frullatore sottovuoto Philips: il segreto per smoothies e frullati perfetti

frullatore sottovuoto philips

Tra i più frequenti interrogativi ai quali ci troviamo a rispondere nella nostra email, troviamo quelli che riguardano la conservazione degli alimenti, in particolare come evitare l’ossidazione e la contaminazione batterica che può coinvolgere molte preparazioni, in particolare le più delicate, a base di frutta e verdura. Come sappiamo, l’ossidazione è un processo naturale ed inevitabile, che parte dal momento in cui gli alimenti freschi vengono esposti all’ossigeno contenuto nell’aria.
La soluzione a questo problema consiste nel fare in modo di ridurre il più possibile questa esposizione.
Il frullatore sottovuoto di Philips è stato ideato per rispondere a questa particolare esigenza delle persone attente alla loro alimentazione e interessate ad ottimizzare il rendimento nutrizionale delle loro preparazioni così come l’esigenza di preservare al meglio il gusto ed i principi attivi degli ingredienti, rallentando per quanto possibile l’ossidazione.

 

Il frullatore con funzione sottovuoto ci aiuta a produrre succhi di frutta e verdura e smoothies dalla maggior durata e con un miglior apporto nutrizionale, grazie ad un ridotto ingresso di aria nel boccale durante la preparazione.

 

Frullatore sottovuoto : il ruolo dell’ossigeno


L’ossigeno è un elemento essenziale nella vita animale, ci sostiene ed è alla base di numerosissimi processi fisiologici. Ma è essenziale anche per la sopravvivenza di molti microorganismi, nonché responsabile della rapida alterazione del colore, del gusto e dell’apporto nutrizionale di frutta e verdura. Non possiamo evitare l’irreversibilità dei processi naturali.Ma ora è possibile, applicando un po ‘di scienza alimentare a casa e i più recenti progressi della tecnologia, dare un ulteriore supporto al nostro benessere.

I frullatori domestici standard accelerano la degradazione degli alimenti

Una caratteristica tipica di un normale frullatore domestico è che le lame ad alta velocità inglobano molta aria in qualunque ingrediente si stia miscelando. A peggiorare le cose, il processo di miscelazione scompone gli ingredienti in minuscole particelle, amplificando la superficie di contatto tra il cibo e l’ossigeno. Milioni di minuscole bolle di ossigeno mescolate con milioni di minuscole particelle di cibo. In pratica ogni particella degli ingredienti in un frullatore tradizionale sta nuotando in un bagno ricco di ossigeno, e come risultato il cibo frullato inizia immediatamente a perdere il suo valore nutrizionale, il gusto originale e i suoi colori naturali.

L’ossigeno è necessario affinché i microbi si attivino e si moltiplichino e iniziando a digerire il cibo prima di noi! Questo può essere molto utile, per esempio negli yogurt, ma può essere controproducente in presenza batteri patogeni, muffe, ecc. Alimentando i microbi con tutto l’ossigeno di cui hanno bisogno aumenta il rischio che il deterioramento degli alimenti avvenga più velocemente. Incorporando abbondante ossigeno per nutrire i microorganismiun frullatore tradizionale esacerba questo tipo di danno alle nostre preparazioni se non sono destinate al consumo immediato.

Questo è un problema primario affrontato in molti modi nei processi industriali di produzione del cibo. Dai sacchetti di insalata alle carni e alla frutta, il cibo del supermercato è spesso confezionato in un gas inerte come l’azoto per escludere l’ossigeno e prevenire il deterioramento dovuto all’ossidazione e alla decomposizione microbica. Il confezionamento in atmosfera modificata (MAP) utilizzando gas inerte è diventato uno dei metodi più utilizzati per aumentare la durata di conservazione degli alimenti acquistati in negozio. Negli alimenti in scatola, l’aria viene esclusa durante il processo di inscatolamento. Ancora un’altra tecnica è l’uso di “scavenger di ossigeno”, ovvero composti reattivi incorporati in componenti di imballaggio che “puliscono” l’ossigeno dall’aria che circonda il cibo.

L’ossidazione ha un ruolo essenziale quando si tratta di alterare i benefici di cibi freschi e sani. I grassi diventano rancidi, il che significa che non solo hanno un sapore sgradevole ma contengono anche sottoprodotti tossici derivanti dall’ossidazione. Gli appassionati di cibi crudi sanno che questo è un problema quando si prepara un burro di frutta secca in un frullatore tradizionale, ad esempio – il burro di arachidi ha un buon sapore all’inizio, ma i grassi sani iniziano presto a deteriorarsi. La vitamina C viene rapidamente persa per ossidazione, e perdere questo vitale protettore cellulare non è raccomandabile. L’ossidazione è responsabile del sapore stantio dei prodotti da forno che sono stati esposti all’aria per troppo tempo e il sapore in molti alimenti si deteriora a causa dell’ossidazione dei loro oli aromatici.

Usando un frullatore tradizionale, assistiamo a tutti questi progressivi deterioramenti. Questo è in parte il motivo per cui consigliamo sempre di bere immediatamente un buon frullato. Ma ora grazie alla tecnologia Philips disponiamo di uno strumento che preserva al meglio le caratteristiche degli alimenti freschi: il frullatore sottovuoto.

 

Cos’è un frullatore sottovuoto?

philips frullatore sottovuoto

Un frullatore con funzione sottovuoto Philips funziona allo stesso modo di un normale frullatore da cucina, ma è in grado di rimuovere l’aria dagli ingredienti nel boccale prima di avviare il processo di miscelazione. Creando efficacemente un vuoto, viene eliminata la spinosa questione di introdurre minuscole bolle d’aria negli ingredienti.

 

Una differenza che si vede e si sente

 

La prima differenza apprezzabile in un prodotto ottenuto con il frullatore sottovuoto Philips è una gamma di colori vibranti rispetto ai risultati aerati che si ottengono senza il vuoto. Le bevande miscelate da un normale frullatore si separano e scoloriscono in tempi relativamente brevi, poiché l’aria è già in stretto contatto con l’intera miscela dal momento che i suoi elementi sono stati ridotti in piccolissime parti.

Impiegando un boccale dotato di una valvola per il sottovuoto nella conservazione delle preparazioni, il cibo si manterrà per un massimo di una settimana nel frigo con pochissima 

perdita di sostanze nutritive.

Anche gli aromi e i sapori naturali degli ingredienti rimangono invariati grazie a questa tecnologia, poiché normalmente i composti delicati che danno sapore al nostro cibo iniziano a deteriorarsi non appena le lame del frullatore tradizionale iniziano a girare, quindi è facile capire come non solo un frullatore sottovuoto garantisca nuovi vantaggi per la nostra salute, ma aumenta anche la piacevolezza delle nostre ricette preferite.

 

Un grande vantaggio per chi ama uno stile di vita sano

Tutti abbiamo provato a conservare un frullato in frigorifero, magari perché ne abbiamo prodotto una quantità abbondante, per mancanza di tempo o per praticità, ma il risultato è stato sempre lo stesso: una miscela che in qualche minuto si scompone e perde la brillantezza dei suoi colori insieme alla fragranza di un prodotto appena preparato.
Ciò significa che fino ad oggi, il solo modo per consumare un frullato dal gusto, colore e potere nutrizionale intatto, l’unica soluzione consisteva nel prepararli al momento, con un gran dispendio di tempo tra la preparazione dei vari ingredienti e la pulizia di boccale e recipienti.

Il frullatore Philips invece, consente di preparare una quantità abbondante di frullato o di impasto per i pancake e di poterlo conservare in frigorifero garantendone la freschezza per un tempo sensibilmente superiore. Questo è un vantaggio enorme per coloro che tendono a trascurare uno stile di vita sano a causa dello stress e degli impegni della quotidianità.

La possibilità di preparare in anticipo frullati completi, o qualsiasi altra ricetta che consenta di godere appieno dei nutrienti di ingredienti freschi è un vantaggio enorme che oggi è finalmente diventato realtà grazie alla tecnologia del frullatore Philips.

Facebook Comments

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONSIGLIA Mostaccioli