Senza categoria

Friggitrice ad aria: la rivoluzione sana in cucina

Inutile negarlo: tutti amano il fritto; che si tratti di una fragrante frittura mista consumata in romantico locale in riva al mare o di uno dei molti dolci tipici delle tradizioni regionali italiane, la rinuncia a questo tipo di cottura è, per molti, la più dura da affrontare nella ricerca di un ritrovato percorso di benessere. La friggitrice ad aria è un elettrodomestico relativamente nuovo progettato per dare agli alimenti un aspetto esteriore croccante, senza le calorie e gli sprechi e le seccature tipiche dei metodi di frittura tradizionali.

Apparso sul mercato per la prima volta nel 2010, la friggitrice ad aria  ha fatto il suo esordio in Europa e in Australia prima di emergere nei mercati giapponese e nordamericano.

A cosa serve la friggitrice ad aria?

pollo fritto lefitchef

A seconda della capacità dell’apparecchio , la frittura ad aria  può essere impiegata per preparare piatti tradizionalmente fritti come patatine fritte ed ali di pollo, così come dolci , verdure arrostite e persino prodotti da forno.

 

Come funziona la friggitrice ad aria?

Esistono molte marche e modelli di friggitrici ad aria, ma la maggior parte utilizza la stessa tecnologia e metodo di cottura. Tecnicamente, ciò che avviene all’interno di una friggitrice ad aria non può definirsi frittura; piuttosto essa impiega un processo simile a quello del forno a convezione, che prevede la circolazione continua di aria calda attorno al cibo.

friggitrice ad aria gif

Questo sistema agisce combinando un elemento riscaldante all’interno della macchina e una ventola di scarico che consente di  mantenere asciutta la superficie del cibo durante la cottura. Il risultato è un esterno croccante e un interno umido e morbido,  lo stesso che si otterrebbe con una frittura tradizionale a regola d’arte.

Per utilizzare una friggitrice ad aria, collocare il cibo all’interno del cassetto estraibile. Assicurarsi che gli alimenti siano preparati correttamente e in sicurezza utilizzando solo pentole e recipienti di cottura specificamente progettati per l’impiego nella friggitrice ad aria.

Per evitare che gli alimenti si attacchino  e migliorare i risultati della cottura, è bene spruzzare prima,  leggermente,  il cibo con una piccola quantità di olio. Normalmente il cestello della friggitrice ad aria permette di cuocere grandi quantità di cibo contemporaneamente, ma per risultati ottimali, è meglio evitare di sovraccaricarlo, meglio distanziare il cibo ed evitare di riempire eccessivamente il cestello.


Posso usare la friggitrice ad aria per preparare una ricetta tradizionale? 

 


Poiché i tempi di cottura e le temperature sono diversi per i forni e le friggitrici convenzionali, è consigliabile utilizzare ricette create appositamente per la friggitrice ad aria.

Tuttavia, se si vuole provare a cuocere una ricetta tradizionale nella friggitrice ad aria,  è possibile apportare alcune modifiche ai tempi di cottura. Una buona regola è quella di diminuire la temperatura di 10°C rispetto alla temperatura prevista per la cottura in forno o friggitrice tradizionale.  Poiché la friggitrice ad aria tende a cuocere a una velocità maggiore rispetto alla cottura tradizionale, controllare da 5 a 10 minuti prima del tempo suggerito per evitare la cottura eccessiva.

Dopo l’uso, pulire la vaschetta interna e il cestello in rete con acqua calda e sapone e una spazzola a setole dure o una spugna. Pulire l’esterno della macchina con un panno umido e l’elemento riscaldante raffreddato con una spazzola a setole dure per rimuovere eventuali particelle di cibo. Asciugare la macchina con un tovagliolo di carta o un asciugamano da cucina pulito e asciutto.

 

Come scegliere la friggitrice ad aria ideale?

Ora che abbiamo evidenziato alcuni dei molti vantaggi derivanti dell’impiego di una friggitrice ad aria, ed abbiamo scoperto come farne un uso il più possibile vicino alle nostre abitudini, veniamo ad un punto essenziale: come scegliere la friggitrice ad aria che meglio si adatta alle nostre esigenze?

Il primo passo è senza dubbio quello di affidarsi ad un’azienda che garantisca cura nei dettagli ed affidabilità nella scelta e nell’impiego delle materie prime e che garantisca un’assistenza impeccabile al cliente in caso di necessità. Noi di LeFitchef abbiamo scelto un modello De Longhi, tra i molti proposti in questa guida esaustiva che potete consultare cliccando qui : De Longhi friggitrice .

Con l’arrivo dell’estate possiamo finalmente concederci più spesso fritti fragranti e asciutti!
Lasciami un commento o una domanda.

Facebook Comments

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONSIGLIA Vellutata di broccoli