Monthly Archives:

febbraio 2015

carboidrati/ classici rivisitati/ comfort food/ condimenti/ farina integrale

Spaghetti al pesto di broccoli e noci

pesto di broccoli e noci

 

pesto di broccoli e noci Privi di colesterolo, ma ricchi di vitamine, fibre e calcio, i broccoli rendono questo pesto un vero concentrato di benessere. L’utilizzo delle noci al posto dei tradizionali pinoli è un’alternativa più economica, che sottrare grassi e aggiunge fibre e magnesi, acidi grassi omega 3, zinco e proteine al risultato finale. Il pesto di broccoli e noci si sposa a meraviglia con gli Spaghetti FiberPasta, poveri in calorie rispetto agli spaghetti tradizionali, ma arricchiti dalle virtù benefiche dell’inulina.

 

Spaghetti al pesto di broccoli e noci: ingredienti per 4 persone

 

spaghetti FiberPasta ( non indico i grammi, decidete in base alle vostre necessità )
30g di noci sgusciate
1 spicchio d’aglio pelato
100 g di cimette di broccoli scottate per 3 minuti in acqua bollente
una manciata di foglie di basilico fresco
sale e pepe quanto basta
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Prima di tutto, tostiamo brevemente in padella le noci per un minuto o due, agitandole spesso, il calore servirà a favorire il rilascio dei grassi durante la preparazione del pesto di broccoli e noci, e la leggera tostatura ne enfatizzerà l’aroma.

Inseriamo nel boccale del mixer lo spicchio d’aglio, le noci tostate, le foglie di basilico, le cimette di broccoli scottate, i due cucchiai di olio d’oliva,  il sale e tritiamo fino ad ottenere un composto omogeneo.

Scoliamo la pasta al dente tenendo da parte un mestolino di acqua di cottura e condiamo gli spaghetti con il pesto di broccoli e noci, aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaio di acqua di cottura per legare il condimento.

trovate la ricetta anche su MyFtinessPal con questi valori nutrizionali

pesto di broccoli e noci valori nutrizionali

 

al forno/ avocado/ barrette/ biscotti proteici/ carboidrati/ cioccolato/ classici rivisitati/ colazione/ collaborazioni/ dolci/ farina integrale/ grassi buoni/ partnership

Avocado cookies

avocado cookies

avocado cookies
Avocado Cookies! il nome non vi fa già venire l’acquolina in bocca?

Tra le tante ricette di biscotti proteici che trovate nel blog, questa è in assoluto la mia preferita, ai già noti benefici dell’avocado, unisce i vantaggi dell’inulina presente nella farina Fiberpasta .
Il risultato finale è un biscotto sano e goloso, senza che il gusto sia compromesso.
Vi lascio libera scelta riguardo al dolcificante, quindi non segnerò i macros in fondo alla ricetta come faccio spesso, con un programma come MyFitnessPal vi sarà facile annotare e registrare l’esito nutrizionale della vostra scelta.

Come capire se un avocado è maturo?
Scegliete un avocado maturo al punto giusto, il modo più sicuro che conosco per riconoscerne uno è quello di rimuovere il picciolo del frutto. Se questo offre resistenza e lascia una superficie chiara sotto di esso, il frutto è ancora acerbo, se invece viene via facilmente lasciando una zona molto scura è, al contrario, troppo maturo. Cercate una via di mezzo senza rovinare tutti i frutti nel supermercato.

 

Avocado Cookies – ingredienti per 24 biscotti

80g di polpa di avocado
1 uovo
dolcificante a piacere
estratto di vaniglia
130g di farina FIberPasta
mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 pizzico di sale
40 g di scaglie di cioccolato extrafondente

Come sempre, inziamo con l’accendere il forno settando la temperatura a 180°C
In una ciotola ampia schiacciamo la polpa dell’avocado con una forchetta fino ad ottenere una massa omogenea.

Aggiungiamo l’uovo, il dolcificante e la vaniglia e montiamo con le fruste per almeno tre minuti.

Aggiungiamo agli ingredienti liquidi  la farina FiberPasta, il bicarbonato di sodio, il sale che avremo precedentemente setacciato in un’altra ciotola. Mescoliamo  con una spatola, in modo che l’impasto degli avocado cookies non presenti grumi.

Infine, è il momento di versate le scaglie di cioccolatom incorporiamole con cura in modo che si distribuiscano uniformemente.

L’impasto per gli avocado cookies dovrà riposare in frigorifero per le due ore successive, ( di solito lo preparo il giorno prima) non preoccupatevi se il colore apparirà più scuro dopo il riposo, è perfettamente nromale.

Con le mani umide formiamo delle palline, più o meno tutte uguali,  che andremo a schiacciare sulla placca da forno ricoperta da un foglio antiaderente.

Non schiacciate troppo gli avocado cookies! limpasto si abbasserà ulteriormente durante la cottura, lasciateli alti almeno un cm e mezzo.

Cuociono in forno già caldo per 13-15 minuti. Lasciate che si raffreddino completamente prima dell’assaggio.

Aspetto le vostre foto nel gruppo facebook di Le Fitchef 😛

CONSIGLIA Chips al Microonde light