cheat day/ farina integrale/ healty bakery/ pane proteico/ pasta proteica/ yogurt

Pizza rapida senza forno

D’estate, nelle serate torride, nessuno ha voglia di accendere il forno, ma a volte ci coglie il desiderio di una pizza croccante, che magari non sfori dai macros entro i quali ci siamo prefissi di rimanere. Ma si può ottenere una pizza croccante e gustosa senza forno e senza lunghi tempi di lievitazione? Con questa pizza rapida bastano tre ingredienti e una padella antiaderente col suo coperchio per un  ottimo risultato.

Pizza rapida senza forno  ingredienti per una persona:
150g di farina integrale
150g di yogurt greco ( sì proprio lui, vi ricordo che è facile prepararlo in casa seguendo questo semplice procedimento )
lievito istantaneo
2 o 3 cucchiai d’acqua, se l’impasto dovesse risultare troppo asciutto
un pizzico di sale iodato

attrezzatura:
padella antiaderente con  coperchio a misura
ciotola di plastica

Mescolate tutto in una ciotola e mescolate rapidamente
Versate l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e continuate a impastare con le mani fino a formare una palla ( alcuni yogurt potrebbero richiedere l’aggiunta di ancora un po’ di farina).
Scaldate la padella su fiamma alta per un minuto. Io uso le padella  con rivestimento in pietra che non hanno bisogno di grassi e sono DAVVERO antiaderenti.
RIprendete l’impasto della pizza rapida senza forno allo yogurt  e con le mani schiacciatelo sul fondo della padella dandogli una forma regolare ( occhio a non scottarvi)
Chiudete con il coperchio a misura, abbassata la fiamma al minimo e fate cuocere la pizza rapida senza forno  per cinque minuti.
Trascorsi i cinque minuti sollevate il coperchio e girate la pizza rapida
Rchiudete col coperchio e cuocete ancora per cinque minuti.

A questo punto potete farcirla come preferite, io ho scelto un sugo fresco apepna preparato con pomodori freschi e 30 g di mozzarella ottenendo i macros che seguono
Macros: 24 pro, 3 fat, 105 cho

La pizza rapida senza forno può essere preparata con ogni tipo di farina, sperimentate con le farciture che preferite e mandatemi le vostre foto 🙂

Facebook Comments

You Might Also Like

11 Comments

  • Reply
    Stefania Benedetti
    10 giugno 2014 at 13:08

    e se non avessi le magiche padelle e lo yogurt greco ma un banalissimo bianco? perché quasi quasi mi ci cimento domani

    • Reply
      Noe P
      10 giugno 2014 at 14:47

      Ciao Stefania, con uno yogurt comune serve solo un po’ di farina in più ( per le padelle non so che dirti, una buona antiaderente con coperchio a misura dovrebbe andar bene)

    • Reply
      Anonymous
      30 luglio 2014 at 14:17

      iooop

  • Reply
    SHORT STORIES
    11 giugno 2014 at 15:42

    ma è un impasto che nel caso può essere cotto anche in forno?

  • Reply
    Noe P
    11 giugno 2014 at 19:06

    15 minuti a 200° dovrebbero bastare 🙂

  • Reply
    Alex "XOL" Oreglia
    12 giugno 2014 at 18:52

    Ciao, che mi dici di cottura col microonde? curiosità’ 🙂

    • Reply
      Noe P
      12 giugno 2014 at 19:24

      ciao Alex, purtroppo non ti so rispondere, non uso il microonde, ma se fai un esperimento fammi sapere come viene 🙂

    • Reply
      Alex "XOL" Oreglia
      12 giugno 2014 at 20:03

      ok…provo e ti dico 🙂

  • Reply
    Giulia Todrani
    20 giugno 2014 at 10:26

    Ma quanto lievito serve?

    • Reply
      Noe P
      20 giugno 2014 at 20:04

      per questa dose basta mezzo cucchiaino di lievito istantaneo o di bicarbonato 🙂

    Leave a Reply

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

    CONSIGLIA Avocado burger