biscotti proteici/ cannella/ colazione/ farina d'avena/ slow carb/ Veg

Biscotti mela e cannella

La tavola per la colazione di oggi ospita i biscotti più semplici e leggeri del mondo. Preparati con  solo due ingredienti e un pizzico di cannella, si adattano a qualsiasi esigenza nutrizionale e rappresentano una buona alternativa al porridge che, non so voi, ma io detesto con tutta me stessa.

per 12 biscotti ho usato:
80 grammi di farina d’avena
100 grammi di purea di mela
cannella q.b.
qualche goccia di dolcificane liquido ( io non l’ho messo)

Accendete il forno a 180° e preparate la placca rivestendola di carta oleata.
In una ciotola mescolate la farina d’avena con la cannella e la purea di mela, eventualmente aggiungete il dolcificante.
Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo e plastico, basteranno pochi minuti.
Con l’aiuto di un mattarello stendete l’impasto dei biscotti mela e cannella fino ad uno spessore di 4mm e ricavate i biscotti utilizzando una formina ( o il bordo di qualsiasi oggetto che faccia al caso vostro).
Cuoceranno in appena 10 minuti o comunque appena la vostra cucina profumerà di cannella.

Facebook Comments

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    valentine
    2 settembre 2013 at 8:05

    mela e cannella? buoniiiiiiiiiiii!
    li provo di certo nel prossimo weekend, sperando di far felice la mia mamma con questi biscottini fat-free!

    • Reply
      Noe P
      2 settembre 2013 at 9:27

      la mia mamma li ha molto apprezzati, spero che piacciano anche alla tua 🙂

  • Reply
    Araba Felice
    2 settembre 2013 at 8:58

    Un bel cambiamento rispetto ai soliti con la banana!

    • Reply
      Noe P
      2 settembre 2013 at 9:28

      ( non dirlo in giro, ma il le detesto le banane)

  • Reply
    Lucia
    2 settembre 2013 at 10:50

    Oltre ad essere deliziosi (sicuramente) sono una buona base per elaborare ricette più complesse con dei biscotti belli e buoni! 🙂

    • Reply
      Noe P
      2 settembre 2013 at 11:05

      indeed 😉

  • Reply
    Nicolas Brizi
    7 settembre 2013 at 13:46

    rimangono morbidi oppure sono “croccanti”?

    • Reply
      Noe P
      7 settembre 2013 at 13:52

      ciao Nicolas, diciamo una via di mezzo, dipende anche dalla grana della farina d’avena che utilizzerai.

    • Reply
      Nicolas Brizi
      7 settembre 2013 at 17:56

      ottimo, li proverò sicuramente, grazie per la ricetta 😉

  • Reply
    Maria Luisa Di Fraia
    15 luglio 2014 at 19:33

    quante calorie hanno più o meno???

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    CONSIGLIA Mostaccioli