cannella/ colazione/ farina d'avena/ pancakes

Pancake di albumi in 10 minuti | ricetta veloce

I pancake di albumi sono una delle preparazioni più rapide, appaganti e nutrizionalmente complete, in grado di soddisfare le esigenze di chiunque si ritrovi a dover gestire al meglio l’organizzazione della propria alimentazione, anche quando il tempo e i mezzo tecnici scarseggiano. Talvolta infatti, si fa fatica ad organizzare una colazione equilibrata, perché ci si ritrova in una nuova casa, in vacanza o in altre dituazioni di precarietà che sembrano ostacolare il procedere del nostro regime alimentare.

Questa è una ricetta velocissima per i pancake di albumi, quelli che, come me, fanno maggior fatica a recuperare la totalità delle facoltà mentali al mattino, possono prepararli in anticipo, si conservano per giorni in un contenitore ermetico e per mesi in freezer.
Vi rimando a questo articolo per trovare risposta a tutti i vostri interrogativi riguardo la conservazione dei pancake.
Basterà scaldarli per pochi secondi e i nostri pancake di albumi ritroveranno morbidezza e fragranza come appena fatti.

pancake di albumi

Pancake di albumi | ingredienti e preparazione

 

Occorrono:
– 8 albumi (250 ml di albume liquido)
-50 grammi di farina d’avena
-1 cucchiaio di cannella ( facoltativo)
-dolcificante preferito quanto basta ( facoltativo)

la preparazione dei panake di albumi è davvero semplice ed alla portata di chiunque:
basta infatti mescolare  tutti gli ingredienti nello shaker che si utilizza per le proteine, se non ne avete uno ( ???) adoperate un contenitore a tenuta ermetica,  avendo cura di aver chiuso perfettamente il coperchio.
Non avete sottomano neanche quello? Usate un barattolo di vetro con il tappo a vite, come sempre pulitissimo e ben chiuso per evitare disastri.
Ok.
Ora agitate il tutto energicamente fino a quando il composto non apparirà omogneo e senza tracia di grumi,  i vostri bicipiti ne saranno felicissimi

Scaldate la padella, ungetela con un velo di olio spray , abbassate la fiamma e versate una quantità di composto sufficiente a coprire appena il fondo.
Lasciate cuocere un minuto per parte, giusto il tempo di veder apparire sulla superficie le prime piccole bolle.
I vostri pancake di albumi sono pronti in 10 minuti !!!
Non vi resta che scegliere il topping che preferite tra frutta fresca, burri di semi, sciroppi zero cal e qualsiasi altro ingrediente amiate

 

 

Facebook Comments

You Might Also Like

16 Comments

  • Reply
    manineinpasta
    23 agosto 2013 at 14:38

    Ne faccio da tempo una versione salata (beh neutra, ma diciamo che si sposano meglio con il salato) usando 20 g di farina di ceci.

    • Reply
      Noe P
      23 agosto 2013 at 16:22

      anche io uso volentieri la farina di ceci, mi piace molto la consistenza che conferisce agli impasti, provala anche nella pizza 😉

  • Reply
    Anonymous
    23 agosto 2013 at 14:42

    senza lievito?

    • Reply
      Noe P
      23 agosto 2013 at 16:20

      vengono bene anche senza 🙂

  • Reply
    Araba Felice
    23 agosto 2013 at 14:53

    Li faccio moooolto simili ma invece della farina d’avena ci metto i fiocchi. Poco cambia, sempre ottimi!

    • Reply
      Noe P
      23 agosto 2013 at 16:21

      anche a me piacciono con i fiocchi, ma aggiungo anche un po’ di liquido per renderli meno fibrosi

  • Reply
    _Lilly_
    23 agosto 2013 at 17:24

    Ciau!Posso chiederti quanti te ne sono venuti con queste dosi?

    • Reply
      Noe P
      23 agosto 2013 at 17:36

      sette di circa 10 cm 🙂

  • Reply
    Lucia
    26 agosto 2013 at 14:15

    Miiiiiii se sono buoni! Io adoro i pancakes. Mi piacciono nella versione dolce e nella versione salata. Una vera delizia!

  • Reply
    Beat
    27 agosto 2013 at 7:13

    Anche io amo i pancakes e li mangio purtroppo solo in vacanza…quindi se riuscissi a farli a casa sarebbe un po’ un prolungamento dell’estate no?! Questa ricetta mi sembra possibile anche per le mie (limitate) abilità culinarie!

  • Reply
    Tea
    28 gennaio 2016 at 20:45

    Ciao a tutti 🙂 quanti giorni li posso conservare in frigo??

    • Reply
      lefitchef
      7 febbraio 2016 at 13:31

      ciao, due giorni in contenitore ermetico, oppure puoi surgelarli fino a tre mesi 🙂

  • Reply
    Giulia
    25 giugno 2016 at 21:43

    Ciao! Ottima idea, io li faccio uguali con un cucchiai di zucchero di canna per la mattina.. Sai dirmi però quante calorie hanno all’incirca? Complimenti per il blog 🙂

    • Reply
      lefitchef
      30 giugno 2016 at 12:07

      Ciao Giulia, le calorie variano in base agli ingredienti impiegati, i tuoi saranno molto più calorici per via dell’uso dello zucchero di canna, il quale non apporta nessunissimo beneficio rispetto a quello bianco, come ripeto sempre nel gruppo. Non ti resta che scaricare una app come MyFitnessPal e iniziare a contare tu stessa i nutrienti 🙂 ti sarà utilissimo per capre davvero come e quante calorie introduci nell’arco della giornata

  • Reply
    MELANIE
    22 settembre 2016 at 15:00

    Ciao! Sembrano davvero buoni… Cosa consigli come dolcificante?

    • Reply
      lefitchef
      23 settembre 2016 at 19:38

      Ciao Melanie, a me piace molto, per la sua versatilità il Tic, ormai lo trovi in qualsiasi supermercato 🙂

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    CONSIGLIA Mostaccioli