Infografica/ Informazioni Nutrizionali/ insalate/ piatto unico/ pranzo in zona

Come comporre il pasto ideale per mantenersi in forma?

8 Agosto 2013

Anche d’estate è importante ricordarsi che mantenere l’equilibrio è importante, non solo per non vanificare gli sforzi di molti mesi di allenamento e alimentazione controllata, ma soprattutto per non perdere di vista le abitudini buone e sane grazie alle quali è possibile conservare uno stato di salute ottimale.
Eccovi allora uno schema semplice e diretto che vi aiuterà a comporre il pasto ideale per mantenersi in forma che potrete stampare e portare con voi anche in vacanza, senza dimenticare che uno sgarro ogni tanto è sacrosanto….

IMPORTANTE: non dimenticate i grassi buoni e ricordate che gli elementi elencati in basso hanno un valore puramente illustrativo, rispettate la stagionalità degli alimenti, le vostre esigenze individuali e il vostro gusto personale) 

Potete visualizzarlo anche sulla mia pagina facebook  insieme ad altre informazioni nutrizionali e alle foto delle vostre ricette.

Facebook Comments

You Might Also Like

25 Comments

  • Reply
    emanuela rossi
    8 Agosto 2013 at 20:27

    ..fantastico questo schema…ho già memorizzato il tutto e credo proprio che domani me lo stampo anche…io cerco di essere molto attenta all’alimentazione ma ad esempio i cereali ne consumo un po’ troppo poco ( diciamo quasi per niente ) e dovrei imparare a farlo visto che sono importantissimi…

    • Reply
      Noe P
      8 Agosto 2013 at 20:40

      Sono importanti soprattutto per il loro contenuto in fibre, carboidrati e minerali, ma se segui un’alimentazione ricca di altri vegetali ed equilibrata in tutti i nutrienti non occorre preoccuparsi 🙂

  • Reply
    Angie Mezzavilla
    8 Agosto 2013 at 20:28

    perfettamente d’accordo con l’alimentazione ideale ,ma ci vuole anche il portafoglio ideale per poter avere carne e pesce quando serve ……..

    • Reply
      Noe P
      8 Agosto 2013 at 20:39

      vero Angie, ma carne e pesce possono essere sostituiti in maniera ottimale anche da legumi e uova 🙂 decisamente alla portata di tutti, non trovi?

  • Reply
    RitaChantal
    8 Agosto 2013 at 20:29

    Piccoli accorgimenti che andrebbero sempre seguiti.. io sono una peccatrice in tavola 😀

  • Reply
    Silvana Saluci
    8 Agosto 2013 at 20:44

    vero che per una dieta equilibrata ci vuole un portafoglio pieno… cmq i consigli sono otitmi

  • Reply
    micolcirid
    8 Agosto 2013 at 21:43

    Davvero un ottimo spunto per portare in tavola un piatto no solo bellissimo da vedere ma anche ‘sano’!!! Mi salvo il tuo post nei preferiti e ne terrò di certo conto!

  • Reply
    alessia cipolla
    8 Agosto 2013 at 22:26

    tutti si lamentano che mangio malissimo..forse con i tuoi comincio a mangiare bene chi lo sa!:)

  • Reply
    Ogni cosa a modo mio
    8 Agosto 2013 at 22:40

    davvero ottimi consigli per una buona forchetta come me

  • Reply
    Lory Megale
    9 Agosto 2013 at 5:12

    Grazie per le informazioni, uno schema nutrizionale semplice d memorizzare per nutrirsi correttamente senza strafare.

  • Reply
    rosetta piro
    9 Agosto 2013 at 5:19

    ottimi i consigli e questo schema, per un pasto nutriente e sano!

  • Reply
    Rossana Ghiani
    9 Agosto 2013 at 6:03

    Uno schema da salvare e stampare. certi suggerimenti sono quanto mai utili, io comunque, inconsapevolmente, seguo già abbastanza correttamente questo “disegno”.

  • Reply
    Ferruccio Gianola
    9 Agosto 2013 at 6:44

    Questo post me lo autodedico, brava

  • Reply
    CHEZ LA KINE
    9 Agosto 2013 at 7:50

    Grazie mille per i consigli… Lo sapevo già ma tendo a dimenticarmene… Io non sono un’amante della carne o pesce. Chissà che sia la volta buona che seguo le regole giuste.

  • Reply
    Strawberry Claudia
    9 Agosto 2013 at 8:50

    Da seguire alla lettera sicuramente, io però spesso non amo le carni.. ma devo sforzarmi nel mangiarle visto che ho una bella carenza di ferro..seguire una sana alimentazione ci fa sentire meglio e più in forma!

  • Reply
    NICOLETTA ROMANO
    9 Agosto 2013 at 10:49

    bellissimo questo schema brava

  • Reply
    Samantha Quarneti
    9 Agosto 2013 at 11:47

    Consiglio ottimo! Questi sì che sono dei bei post da imparare!

  • Reply
    Elisabetta Sanguedolce
    9 Agosto 2013 at 12:00

    E’ un’ottima idea questo grafico ne stamperò una copia come promemoria da attaccare con le calamite sul frigorifero della cucina, Grazie!

  • Reply
    mammaargi
    9 Agosto 2013 at 13:10

    Un post altamente illuminante, specialmente per quanto riguarda lo schema. Personalmente sono riuscita a perdere 4/5 chili con un metodo molto più sempliciotto che consiste nel mangiare o il primo o il secondo. Naturalmente il tuo sistema è molto più equilibrato anche se non penso proprio che riuscirei a metterlo in pratica.

  • Reply
    IlMondoDiZuzilandia
    9 Agosto 2013 at 13:15

    Interessante questo post, devo fare piu attenzione alla mia alimentazione, perchè certe cose che fanno bene non le mangio per niente!!!!

  • Reply
    Marins Toty
    9 Agosto 2013 at 15:56

    Beh sicuramente questa guida rende intuitivo come regolare le porzioni e i cibi. Grazie per i consigli

  • Reply
    Lisa Beautycase
    9 Agosto 2013 at 15:57

    schema utilissimo, da tenere a mente… lisa

  • Reply
    Cristina Giordano
    9 Agosto 2013 at 17:11

    Lo stampo e lo metto al centro della parete in cucina, così quando farò i piatti i miei figli e marito capiscono che è il comportamento corretto da seguire, grazie

  • Reply
    marcela yz
    9 Agosto 2013 at 17:14

    Molto interessante questo schema è importante sapere come mangiare sano

  • Reply
    Valentina Donatiello
    10 Agosto 2013 at 8:39

    Interessante questo promemoria. Non mi era mai capitato di leggere questi consigli. Ne terrò conto. Infatti è molto difficile riuscire a mantenersi in forma d’estate… le tentazioni, almeno nel mio caso, raddoppiano a dismisura. Soprattutto per via dei dolci freschi e della frutta di stagione che è squisita.

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.