cena/ classici rivisitati/ collaborazioni/ crusca d'avena/ low carb/ pollo/ post workout/ senza whey/ tacchino/ Walden Farms

Petto di pollo al balsamico con finta impanatura light

C’è un modo per contrastere i craving da cibo spazzatura?
Seguire Le FitChef, naturalmente!
Vediamo oggi come riprodurre qualcosa di molto simile, per croccantezza e gusto, al petto di pollo impanato e fritto che fa gola proprio a tutti.
Stavolta non indico le dosi, ma ci occorrono:
petto di pollo affettato e leggermente battuto
farina di mais
crusca d’avena BPR Nutrition
succo di limone quanto basta per marinare il pollo
sale e pepe
aceto balsamico Giusti

Il segreto per ottenere il massimo dalla spremitura di un limone è passarlo per cinque secondi nel microonde alla massima temperatura. Lo sapevate?
Ora sì, mi ringrazierete un’altra volta.

Raccogliete il succo in una ciotola capiente e lasciate ci marinare dentro le vostre fette di petto di pollo, diciamo per almeno un’ora.
In un piatto ampio mescolate intanto la farina di mais e la crusca d’avena, con il sale e il pepe, potete sbizzarrirvi aggiungendo le vostre spezie preferite a questo punto.
Vi sconsiglio la menta che, almeno per me, con il limone fa al palato l’effetto che all’orecchio fa il gesso sulla lavagna, ma se proprio volete provare…
Accendete il forno a 180°
Togliete il petto di pollo dalla marinatura e passatelo nel mix appena preparato, facendo in modo che si attacchi per bene e adagiatelo via via sulla placca coperta di carta da forno. Sarà pronto in 20-25 minuti circa. Accompagnatelo con un’insalata fresca e qualche goccia di aceto balsamico.

Provate anche con il tacchino.

Facebook Comments

You Might Also Like

16 Comments

  • Reply
    Asiul Cat
    4 aprile 2013 at 17:32

    ma che bel piatto!Sei bravissima!
    ora però bisogna mangiarlo!:p

  • Reply
    melsat
    4 aprile 2013 at 17:45

    Bellissimo piatto, io adoro sia il pollo che l’aceto balsamico..

  • Reply
    Vodkaskull
    4 aprile 2013 at 18:15

    sembra buono, mai provato nulla di questo genere con l’aceto balsamico se non l’insalata.. mi ci devo mettere

  • Reply
    Melangy PerSempre
    4 aprile 2013 at 18:43

    Ma dai, che bella ricetta! Ti ringrazio più di una volta per questo post, mi hai dato delle dritte che non conoscevo proprio!
    Bravissima!

  • Reply
    Mari Nisi
    4 aprile 2013 at 18:46

    che brava che sei…non ci avevo mai pensato…e poi…che bella fotografia:)

  • Reply
    stellaaamarina
    4 aprile 2013 at 19:12

    che buono questo petto di pollo

  • Reply
    Alessia Lale
    4 aprile 2013 at 19:18

    Si presenta molto bene!! Wow, chissà che bontà! 🙂

  • Reply
    Madama Doré
    4 aprile 2013 at 19:22

    Buonissimo e sicuramente più leggero di quanto non possa essere un normale petto di pollo fritto…. credo che prenderò spunto da questo post per la cena di domani!! ^_^

  • Reply
    Lara Nosari
    4 aprile 2013 at 19:55

    La dritta sul limone me la segno… Complimenti, un ottimo piatto davvero gustoso

  • Reply
    simona giorgi
    4 aprile 2013 at 20:05

    Che bel piatto complimenti, conoscevo il trucco del limone ma è sempre bene ricordarlo ^_^

  • Reply
    Melba Red
    5 aprile 2013 at 8:36

    maddai, non sapevo del limone.. provo oggi stesso perché sono curiosissima! e ottima anche la dritta per la panatura alternativa. grazie mille!

  • Reply
    Laura Zoccheddu
    5 aprile 2013 at 10:06

    Una ricetta meravigliosa con un prodotto di grande qualità 🙂

  • Reply
    Lifest.99
    5 aprile 2013 at 10:46

    l’effetto del gesso sulla lavagna è troppo forte ^_^ Follower come promesso!

  • Reply
    Sonia
    5 aprile 2013 at 12:33

    Illimone???? Grazie per le dritte? Sonia

  • Reply
    My fashionable world
    5 aprile 2013 at 14:13

    Che bontà,ottima ricettina!

  • Reply
    Chiara Benvenuti
    6 aprile 2013 at 15:13

    Noemi lo sai un altro trucco x spremere meglio limone e lime?
    Visto in tv da Jamie Oliver… basta strofinare tra i palmi energicamente il limone, prima di spremerlo!!!Funziona!!!
    Un bacio, Chiara

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    CONSIGLIA Mostaccioli