Low Carb
Low Carb
3 blocchi/ albumi/ avena/ classici rivisitati/ farina d'avena/ Informazioni Nutrizionali/ low carb/ monoporzioni/ muffin salati/ pranzo in zona/ proteine del siero del latte/ snack salati/ uova/ verdure/ whey

Muffin proteici alla verza , in Zona

22 Marzo 2013


Gli studi svolti finora indicano che gli ortaggi appartenenti alla famiglia delle crocifere sono tra i principali responsabili delle proprietà antitumorali associate al consumo di frutta e verdura. Da uno studio che ha analizzato 252 casi di tumore della vescica, sviluppatisi in un campione di 47.909 operatori sanitari in un periodo di 10 anni, è emerso che il consumo di cinque o più porzioni di crocifere alla settimana, in particolare di broccoli e cavoli, è in grado di ridurre del 50% il rischio di cancro alla vescica, rispetto agli individui che ne consumano una porzione o meno. Stessa osservazione anche per quanto riguarda il cancro al seno: le donne cinesi che consumano più crocifere hanno un rischio dimezzato di sviluppare questo tumore rispetto a chi ne consuma minori quantità, o non ne mangia affatto. Senza elencare gli innumerevoli studi condotti finora che suggeriscono un vero e proprio effetto antitumorale delle crocifere, mi preme evidenziare che il loro consumo è stato associato ad un basso rischio di sviluppare anche altri tipi di tumore a livello dei polmoni, sistema gastrointestinale (stomaco, colon-retto) e prostata. In quest’ultimo caso tre o più porzioni alla settimana di crocifere si sono dimostrate ancora più efficaci nel contrastare lo sviluppo del tumore alla prostata rispetto ai pomodori, che vengono a loro volta considerati alimenti in grado di prevenire la formazione di questo tipo di tumore.
Purtroppo questo genere di ortaggio non desta mai particolari entusiasmo, ma questi muffin salati sono davvero irresistibili: 


160 g di cavolo verza stufata in pochissima acqua
40 g albume
40 g farina d’avena
20 g proteine in polvere del siero del latte, gusto neutro
Sale e pepe, quanto basta
La punta di un cucchiaino di lievito

ho spezzato le foglie di verza e le ho disposte con un filo d’acqua in un tegame antiaderente portandole a cottura con il Magic Cooker, che ne lascia inalterati gusto e proprietà nutrizionali. Sono bastati circa 12 minuti. In un mixer le ho mescolate, una volta fredde e ben scolate, all’albume, le proteine, la farina e il lievito. Ho aggiustato di sale e pepe e stavolta ho aggiunto anche un pizzico di paprika dolce. Cuociono in forno preriscaldato a 180° per venti minuti circa  , mezz’ora se preferite farne un tortino grande.

Facebook Comments

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    Carolina Novello
    22 Marzo 2013 at 22:34

    Ti ringrazio per i preziosi suggerimenti … Ottima ricetta 🙂 Carolina

  • Reply
    Chiara Benvenuti
    23 Marzo 2013 at 8:05

    ricetta intrigante! a casa mia si consumano tanti cavoli e broccoli,li adoriamo!!!

  • Reply
    SingerFood e Chiccherie
    28 Marzo 2013 at 15:59

    Wow! Ma è tutto in zona! 😉 Presto scriverò della giornata con Berry Sears e la dott.ssa Morandi 🙂

    • Reply
      Noe P
      28 Marzo 2013 at 16:14

      attendo con ansia!
      benvenuta 🙂

  • Reply
    Stefy Rostry
    1 Aprile 2013 at 21:03

    Bellissimaricetta io adoro la versa, mi piace proprio il gusto, la copio sicuramente!! Grazie

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.