al forno/ comfort food/ Informazioni Nutrizionali

Perché cucinare senza olio è più salutare ?

18 Marzo 2020
pollo fritto lefitchef

Molte persone sono sorprese nell’apprendere che è facile cucinare ottimo cibo senza olio o burro. Oltre ad essere più sano, non è difficile passare alla cottura senza olio. Continuerai a cuocere a vapore, scottare, far bollire e stufare i tuoi piatti allo stesso modo. Ecco alcuni consigli per soffriggere, cuocere e arrostire senza aggiungere grassi in collaborazione con https://friggitriceadaria.net

cucinare senza olio, piatti a base di verdure

Perché cucinare senza olio?

Alcuni oli sono pubblicizzati come alimenti salutari. Ma nessun olio è privo di insidie, sia esso olio di cocco, olio di semi di lino o olio d’oliva. L’olio è puramente grasso , ad esclusione di tracce di altri elementi nutritivi e contiene più calorie per grammo rispetto a qualsiasi altro alimento. 

Scegli le pentole giuste

È estremamente facile cucinare senza olio usando pentole e padelle antiaderenti , perché il cibo non si attacca. Se si desidera evitare il teflon, è possibile utilizzare una padella in acciaio inossidabile di buona qualità con fondo pesante. Anche le padelle in ghisa smaltata e titanio ceramico sono buone opzioni.

Utilizzare stoviglie antiaderenti o in silicone per un facile distacco dei cibi durante la cottura di verdure o la cottura di dolci senza olio. Oppure puoi rivestire la tua teglia standard con carta forno, o con un foglio antiaderente riutilizzabile, ormai si trovano davvero ovunque.

Quando si cucina un piatto che richiede che il risultato finale sia asciutto, utilizzare un diffusore di fiamma (o spartifiamma)  che fornisce calore uniforme senza creare anelli di calore sul bordo della padella mentre il cibo cuoce. Un diffusore è utile anche quando vuoi cuocere qualcosa sul fornello senza dargli tutta la tua attenzione, così puoi concentrarti su altre attività. È anche utile quando le tue padelle non sono di buona qualità o stai preparando un piatto che richiede un calore basso e costante.

Scegli il tuo metodo di cottura senza olio

  • Soffriggere e soffriggere : la domanda più comune che ho su questo argomento è come soffriggere o soffriggere senza burro o olio. Il trucco è usare acqua o brodo, aggiungendone solo una piccola quantità (da 1 a 2 cucchiai) alla volta. Fatelo tutte le volte che è necessario per cuocere e rosolare il cibo, senza cuocerlo a vapore. Inoltre, ricorda di mescolare e rimescolare periodicamente il cibo con un cucchiaio di legno in modo che non bruci.
  • Cottura: puoi usare una purea o succo di frutta come sostituto salutare (e delizioso!) Alcuni dei miei preferiti includono salsa di mele, succo d’arancia e purea di datteri. In alcuni casi, i burri di frutta secca possono servire come sostituzioni o aggiunte.
  • Tostatura : non è necessario ricoprire con olio le verdure o altri alimenti prima di arrostirle nel forno. Potrebbero richiedere un po ‘più di tempo, ma alla fine si doreranno e arrostiranno bene. Prima di metterli in forno, mi piace condire le mie verdure con spezie, erbe aromatiche e un po ‘di brodo vegetale o una leggera miscela di salsa di soia e acqua.
  • Alternativa per friggere: potrebbe volerci un po ‘di tempo per abituarsi, ma sono fiduciosa che ti godrai la scelta non grassa ma comunque deliziosa (e molto più sana) di cuocere le patate e le verdure invece di friggerle. Puoi anche cuocere deliziose polpette o verdure impanate senza uova, immergendole leggermente in una sospensione di amido di mais mescolata con acqua o latte vegetale non zuccherato e non aromatizzato, e poi rivestendole con briciole di pane integrale o farina di mais. Utilizza teglie antiaderenti, in silicone o rivestite con carta forno per ottenere una crosta esterna croccante.

Sperimenta con condimenti senza olio

  • Salse: per i piatti che normalmente usano burro o panna, puoi creare versioni a base vegetale frullando fagioli, lenticchie o verdure come cavolfiore, carote o patate, insieme a noci o latte di soia, lievito alimentare, miso o yogurt.
  • Condimenti per insalate —Per gustosi condimenti per insalate senza olio, puoi frullare o mescolare aceto, spezie ed erbe con succo di agrumi e un po’ di yogurt.

Scegliere la friggitrice ad aria

L’uso di una friggitrice ad aria può aiutare a ridurre il contenuto di grassi Gli alimenti fritti sono generalmente più ricchi di grassi rispetto agli alimenti preparati con altri metodi di cottura. Ad esempio, un petto di pollo che è stato fritto contiene circa il 30% in più di grasso rispetto a una pari quantità di pollo alla piastra. Alcuni produttori affermano che l’uso di una friggitrice ad aria può ridurre il contenuto di grassi degli alimenti fritti fino al 75%. Questo perché le friggitrici ad aria richiedono significativamente meno grasso rispetto alle friggitrici tradizionali. Mentre molte ricette per piatti fritti richiedono fino a 750 ml di olio, i cibi fritti in aria richiedono solo circa 1 cucchiaio (15 ml). Ciò significa che le friggitrici utilizzano fino a 50 volte più olio delle friggitrici ad aria e, sebbene non tutto l’olio venga assorbito dal cibo, l’uso di una friggitrice ad aria può ridurre significativamente il contenuto di grassi complessivo del cibo. Uno studio ha confrontato le caratteristiche delle patatine fritte fritte e fritte in aria e ha scoperto che la frittura in aria ha prodotto un prodotto finale con sostanzialmente meno grassi ma una consistenza e umidità simile . Ciò può avere un impatto importante sulla salute, in quanto un maggiore apporto di grassi dagli oli vegetali è stato associato ad un aumentato rischio di patologie cardiache e infiammazioni .

Facebook Comments

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.